Stomaco gonfio

Il terzo caso: “ho lo stomaco gonfio, digerisco male”

Un gonfiore di stomaco in assenza di dolore e dei sintomi del reflusso può essere legato al fatto che i movimenti naturali che consentono la progressione del cibo dalla bocca verso lo stomaco non avvengono in modo regolare, e questa disarmonia crea la sensazione di una digestione lenta e laboriosa. 

Molto spesso una condizione di questo tipo è collegata a cattive abitudini e ad un’alimentazione non sempre corretta, che quindi conviene modificare.

 

 

Compila il Questionario per valutare

il tuo stato di benessere e fornirti risultati

utili a prevenire l'insorgenza di fattori di rischio

 

Vai al questionario Compila direttamente online

 

 

 

Si può curare il gonfiore di stomaco?

Se la sensazione di stomaco gonfio e di digestione lenta non è associata ad acidità o bruciore intensi e persistenti, si può intervenire con prodotti naturali come le piante ad azione amaro-digestiva e carminativa. Andrebbero invece evitati i digestivi alcolici, in genere anche “robusti”, spesso impiegati a questo scopo. Fondamentale comunque il rispetto di una serie di norme igieniche ed alimentari.